L'ESPOSIZIONE A PARIGI

Per mesi il viaggio a Parigi era sembrato un sogno ad occhi aperti che Lina, Pierrette e le donne avevano cullato, immaginato, vissuto.

La mostra dei prodotti artigianali a Parigi, frutto del corso di formazione previsto da LIBERA rappresentava con forza la realizzazione dell'idea di aprire il carcere, portare fuori i soggetti interessati nelle realtà artigiane, "liberi" di cogliere una occasione nuova di reinserimento.

I commenti delle donne, il loro incredulo entusiasmo dava a noi operatori di Napoli Progetto Europa il senso vero di quello che stavamo costruendo: le loro misure prevedono limitazioni in termini di tempo e di spazio, per alcune anche uscire dal Comune di appartenenza senza il "Progetto" non sarebbe stato possibile ed ora invece il sogno diventava realtà.

Il viaggio a Parigi: esperienza di donne, esperienza tra donne come i conciliaboli in associazioni per decidere quale borsone portare, l'acquisto di un pigiama nuovo, di scarpe comode, del tempo che avremmo trovato.

Entusiasmo ed impazienza hanno sostenuto le donne nella produzione artigianale sempre più bella ed ispirata, sempre più professionale. I giorni precedenti la partenza erano stati frenetici sia per la definizione del viaggio, sia per la raccolta di tutte le produzioni in sede per curarne la spedizione, ma tutto questo diventava un ricordo nel momento in cui il volo ALITALIA lasciava Capodichino alla volta di Parigi, tra risa e svenimenti, richiami a distanza e trepidazioni e tanta soddisfazione, per essere al centro di grandi attenzioni, di una organizzazione così complessa, e per aver contribuito alla realizzazione di questa esperienza unica.

I giorni a Parigi sono stati caratterizzati da emozioni intense, vissute in una comunanza di orari e di occasioni; a piccoli gruppi abbiamo visitato la città. La sua grandezza toglieva il fiato nella navigazione notturna sulla Senna o quando improvvisamente, all'uscita di una stazione del metrò, appariva il Louvre, o Notre Dame o l'Arc de Trionphe.

Insieme corsiste, operatori, artigiani con efficiente consapevolezza attraveqÉ´ strade e stazioni metro, l'uno attenta all'altra, l'una vicina all'altra per aiutare a scoprire il nuovo che avevamo davanti.

La mostra dei prodotti artigianali era il successo personale delle donne che avevano creato gli oggetti esposti, i complimenti che andavano tradotti e le interviste...la notorietà per quello che in solo nove mesi avevano imparato, i loro sentimenti, le loro idee: alla mostra gli ospiti francesi avevano ammirato le bellezza e la sapienza di quegli oggetti che pur derivando dalla più profonda tradizione napoletana effondevano una luce ed uno spiritodiverso, dove anche un pulcinella negro racconta una nuova anima per la maschera sempre diversa e sempre uguale. L'anima e l'emozione avevano portato questo gruppo incredibile a Parigi; una scommessa d'amore e libertà che aveva sorpreso e coinvolto anche una Ispettrice di Polizia che il giorno prima della partenza aveva chiamato in associazione per conoscerne i dettagli. LIBERA aveva creato un'occasione di reinserimento lavorativo con il corso di formazione per le donne ed ora realizzava un viaggio altrimenti impossibile, mettendo un ulteriore tassello in questa esperienza umana che ha fatto di un corso di formazione - lavoro un laboratorio di impegno sociale e una sperimentazione di sinergie.

 

ESPOSIZIONE A PARIGI

 

diverso, dove anche un pulcinella negro racconta una nuova anima per la maschera sempre diversa e sempre uguale. L'anima e l'emozione avevano portato questo gruppo incredibile a Parigi; una scommessa d'amore e libertÓ che aveva sorpreso e coinvolto anche una Ispettrice di Polizia che il giorno prima della partenza aveva chiamato in associazione per conoscerne i dettagli. LIBERA aveva creato un'occasione di reinserimento lavorativo con il corso di formazione per le donne ed ora realizzava un viaggio altrimenti impossibile, mettendo un ulteriore tassello in questa esperienza umana che ha fatto di un corso di formazione - lavoro un laboratorio di impegno sociale e una sperimentazione di sinergie.